lunedì 16 gennaio | 20:46
pubblicato il 03/dic/2014 10:51

Confcommercio: Natale molto dimesso per 7 italiani su 10

Aumenta la quota di pessimisti, ma non si rinuncia a fare regali

Confcommercio: Natale molto dimesso per 7 italiani su 10

Roma, 3 dic. (askanews) - Per più di sette italiani su dieci il Natale 2014 sarà "molto dimesso". A lanciare l'allarme è Confcommercio in occasione di una conferenza stampa sui consumi natalizi. Ma nonostante la crisi resta stabile la percentuale di italiani che non rinunceranno a comprare regali natalizi.

Il Natale ormai alle porte sarà, anche quest'anno, all'insegna dell'austerità. Il 72,7% degli italiani prevede un Natale "molto dimesso": aumenta, dunque, la quota dei pessimisti che, nel 2013, aveva toccato il 69,3%.

Resta, invece, sostanzialmente stabile la percentuale di famiglie che effettuerà regali, magari solo "pensierini": l'85,2% degli italiani comunque comprerà doni, dato in linea con quello dell'anno scorso (85,2%).

I prodotti tecnologici restano in cima alle preferenze degli italiani, ma tiene anche la tradizione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello