domenica 04 dicembre | 05:37
pubblicato il 21/mar/2014 12:00

Confcommercio: in 2014 consumi fermi, in 2015 a +0,7%

Le stime dell'associazione a Cernobbio

Confcommercio: in 2014 consumi fermi, in 2015 a +0,7%

Cernobbio, 21 mar. (askanews) - I consumi delle famiglie quest'anno restano fermi. Nessun segno positivo per la spesa degli italiani che secondo le stime di Confcommercio presentate alla due giorni di Cernobbio nel 2014 restano al palo. Un miglioramento dello 0,7% è previsto solo per il prossimo anno. Si tratta di una revisione della precedente stima in cui i consumi erano visti a -0,2% nel 2014. Secondo l'Ufficio studi di Confcommercio si registra comunque una frenata nella caduta degli anni passati: nel 2012 i consumi erano scesi del 4% e lo scorso anno del 2,6%. Per quanto riguarda invece il reddito disponibile delle famiglie, per quest'anno come anche per il prossimo è previsto un lieve aumento dello 0,2%, contro il calo dell'1,5% del 2013 e del 4,6% del 2012.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari