giovedì 19 gennaio | 23:00
pubblicato il 13/giu/2014 12:00

Confcommercio: allarme Sud, per ripresa servono più di 13 anni

Solo nel 2027 il Pil potrebbe tornare ai livelli pre crisi

Confcommercio: allarme Sud, per ripresa servono più di 13 anni

Roma, 13 giu. (askanews) - La ripresa per il Mezzogiorno è sempre più un miraggio. Ci vorranno 13 anni e mezzo perchè il Pil del Sud possa tornare ai livelli pre-crisi: bisognerà, nella migliore delle ipotesi, aspettare il 2027. A stimarlo è l'Ufficio Studi di Confcommercio in un'analisi sul divario tra il Nord e il Sud del Paese, presentata a Bari nel corso della due giorni dei Giovani Imprenditori di Confcommercio "L'Italia che verrà". La fase di ripresa "appare molto incerta", hanno osservato gli economisti di Confcommercio. I segnali sono contrastanti: fiducia crescente da una parte, piani di spesa e d'investimento molto deboli dall'altra. Mediamente tra il 2007 e il 2013 il prodotto pro capite si è ridotto di oltre 3.100 euro a testa (-10,7%). Al 2015 i recuperi sarebbero "assolutamente insignificanti". In questo contesto, "i divari territoriali sono destinati ad ampliarsi", ha sottolineato Confcommercio. Il Pil pro capite del Sud era pari al 57% di quello del Nord-Ovest nel 2007: nel 2013 scende al 55,2% e nel 2015 sarà sotto il 55%. Immaginando una crescita del Pil regionale costante all'1% per tutti i territori, occorreranno undici anni e mezzo al Pil medio dell'Italia per raggiungere i livelli del 2007. Nel Mezzogiorno questo tempo si dilata fino a 13,5 anni dovendo, cioè, aspettare il 2027 per ritornare ai livelli pre-crisi. Nelle condizioni attuali, in assenza di un chiaro e tangibile segnale di ripresa, la crescita pro capite sarebbe praticamente nulla nell'anno in corso e molto modesta nel 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale