mercoledì 22 febbraio | 19:22
pubblicato il 01/mar/2014 11:52

Confcommercio: accordo con sindacati su 'governance' e' importante

(ASCA) - Roma, 1 mar 2014 - L'accordo interconfederale sulla Governance della bilateralita', sottoscritto da Confcommercio insieme a CGIL, CISL E UIL rappresenta un importante passo in avanti nelle relazioni sindacali e nel processo di innovazione del sistema bilaterale che deve essere una opportunita' per le imprese e per i lavoratori e, quindi, luogo di partecipazione e dialogo costruttivo e non sede di confronti negoziali. L'accordo prevede di realizzare una netta separazione tra gestione, indirizzo e controllo, oltre a introdurre criteri di competenza, professionalita', incompatibilita' e prevenzione di eventuali conflitti di interesse per le nomine sia politiche che tecniche.

''Le parti - si legge nel testo - ritengono che occorra perseguire l'obiettivo dell'efficienza massima dei Fondi e degli Enti bilaterali strettamente legata alla loro capacita' di funzionare secondo criteri di buona gestione, coerenti con le risorse gestite e governati da adeguate professionalita'''.

com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech