domenica 04 dicembre | 11:17
pubblicato il 19/dic/2014 11:43

Confassociazioni: Sud importante per il Paese, non dimenticarlo

Presidente Deiana: sapere, tecnologia, finanza tre linee guida

Confassociazioni: Sud importante per il Paese, non dimenticarlo

Roma, (askanews) - "Il Sud è una parte importantissima di questo Paese. È sempre al centro della crisi ma è completamente dimenticato dal dibattito. Il Sud rappresenta in questo momento il 25% del Pil e il 35% della popolazione. Non ci possiamo permettere di dimenticare una parte così importante del nostro Paese". Lo ha detto Angelo Deiana, presidente di Confassociazioni, a margine della presentazione, a Napoli, del "Manifesto per l'innovazione del Sud Italia" di Confassociazioni.

"Dobbiamo trovare una strada, una direttrice per ritornare allo sviluppo. E noi crediamo che le tre linee da perseguire sono: sapere, tecnologia e finanza. Bisogna focalizzare l'attenzione sul fatto che il futuro di tutte le riprese non può che passare dalla ripresa dall'economia della conoscenza".

Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari