sabato 03 dicembre | 08:05
pubblicato il 28/set/2012 20:12

Confartigianato: Paese troppo vecchio, serve un nuovo welfare

Più spazio a privati organizzati e a un welfare sussidiario

Confartigianato: Paese troppo vecchio, serve un nuovo welfare

Milano, 29 set. (askanews) -Milano (askanews) - Un Paese che invecchia, la natalità in calo, matrimoni in diminuzione, famiglie sempre più instabili, oltre due milioni di giovani che non studiano e non lavoro: è una fotografia drammatica quella tracciata da Confartigianato nel suo Rapporto sulla crisi dello stato sociale, presentato ad Arezzo durante il "Festival della Persona" che ha riunito centinaia di imprenditori e rappresentanti delle Associazioni artigiane.Come illustra il coordinatore di Confartigianato Persone Sandro Corti: "E' un brutto stato di salute. Siamo un Paese fortemente invecchiato, dove c'è una bassissima natalità".Ancora più drammatica la situazione giovanile: "Siamo un Paese che non è più per giovani - aggiunge Corti - dove la disoccupazione giovanile è altissima. Negli ultimi quattro anni, abbiamo perso un giovane su cinque".Da Corti, dunque, la proposta di un nuovo welfare: "Questo welfare così non regge. Bisogna pensare fin da ora un welfare con altre basi, più comunitario, personalista e sussidiario".

Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari