sabato 10 dicembre | 10:46
pubblicato il 15/nov/2014 11:48

Condacons stima consumi natalizi in flessione del 5%

"Bonus da 80 euro non salverà le feste"

Condacons stima consumi natalizi in flessione del 5%

Roma, 15 nov. (askanews) - Ancora un Natale all'insegna del risparmio per le famiglie italiane, ma la riduzione della spesa per regali, alimentari e addobbi sarà più contenuta rispetto a quella degli anni passati. Lo afferma il Codacons, che ha vagliato la propensione all'acquisto degli italiani in vista delle prossime festività natalizie, monitorando anche i prezzi dei prodotti classici del Natale già comparsi su scaffali e negozi.

"Allo stato attuale - spiega l'associazione - le famiglie ridurranno gli acquisti di Natale mediamente del -5% rispetto al 2013, e la spesa procapite prevista per le feste di dicembre, omnicomprensiva di regali, spese per la casa, alimentari, viaggi, ecc., scenderà a una media di 164 euro. Complessivamente gli italiani spenderanno 9,8 miliardi di euro durante il Natale, 500 milioni di euro in meno rispetto allo scorso anno".

Ancora una volta tra i settori dove i cittadini prevedono di tagliare maggiormente gli acquisti, troviamo abbigliamento e calzature, arredo per la casa, viaggi e ristorazione, mentre in testa alle preferenze degli italiani compaiono i comparti giocattoli, elettronica e hi-tech e alimentari, settori per i quali la spesa sarà in linea con quella degli scorsi anni.

Per quanto riguarda invece i prezzi dei classici prodotti natalizi, già da giorni in vendita nei negozi e presso i centri commerciali, il Codacons rileva come, rispetto allo scorso anno, i listini siano sostanzialmente stabili o in leggera discesa come nel caso del panettone. Tuttavia - spiega l'associazione - il dato non deve trarre in inganno: si tratta di beni i cui prezzi variano sensibilmente al rialzo con l'avvicinarsi dei giorni di festa.

"Il bonus da 80 euro in busta paga non risolleverà le sorti del commercio durante le feste natalizie - commenta il presidente Carlo Rienzi - Sarà ancora un Natale di austerity, a causa del ridotto potere d'acquisto delle famiglie e della situazione negativa in cui versa il paese, che non permettono agli italiani di riprendere a spendere nemmeno sotto le feste".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina