giovedì 19 gennaio | 03:14
pubblicato il 26/feb/2016 13:05

Comunicato del Cdr

Roma, 26 feb. (askanews) - L'assemblea dei redattori di askanews ha approvato all'unanimità il seguente documento:

"L'assemblea dei redattori di askanews ha avviato l'esame del nuovo stato di crisi prospettato dall'azienda al Cdr. Di fatto, questo sancisce che due anni di sacrifici e solidarietà dei lavoratori, 36 mesi tenuto conto di quella già effettuata a TMNews, sono stati vanificati mentre non si realizzavano gli impegni presi dall'editore e amministratore delegato Luigi Abete.

Ora l'editore prospetta la richiesta di un piano di prepensionamenti e il rinnovo della solidarietà, che risulterà inasprita in maniera inaccettabile nelle sue ricadute salariali.

In questi anni difficili, in cui i giornalisti hanno efficacemente collaborato alla fusione di Asca e TMNews, il senso di responsabilità della redazione non è mai mancato, nonostante comportamenti spesso esasperanti e sconsiderati da parte dell'azienda. E nonostante il mancato rispetto di alcuni degli affidamenti reciproci raggiunti tra le parti in occasione del contratto di solidarietà in scadenza.

Adesso però, l'amministratore delegato, Abete, dovrà mettere in pratica i principi che sostiene in pubblico su media e TV. A cominciare dal rispetto integrale del contratto, anche sull'organizzazione del lavoro nei giorni festivi.

Rammenti, l'editore, che in questi anni non ha investito un solo euro di tasca propria nell'azienda mentre i giornalisti hanno subito sacrifici retributivi che si è imposto loro di compiere. E sappia che la redazione non resterà silenziosa ad aspettare che si presenti all'ultimo minuto con richieste inaccettabili che saranno respinte.

Giunti a questo punto è diventato imperativo che l'editore metta sul tavolo un piano industriale credibile, in grado di sostenere il rilancio dell'azienda, assieme ad un pacchetto di misure efficaci nel facilitare il risanamento del bilancio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina