domenica 11 dicembre | 10:52
pubblicato il 29/gen/2014 12:37

Compagnia San Paolo: titolo Intesa spinge valore portafoglio fondazione

(ASCA) - Torino, 29 gen 2014 - Nel 2014 il valore del portafoglio titoli della Compagnia di San Paolo ha raggiunto i 5,6 miliardi, con un incremento netto di 630 milioni rispetto a fine 2012, pur avendo sostenuto nell'anno uscite per erogazioni e costi pari a circa 150 milioni, con un incremento di circa il 16%. Un risultato reso possibile innazitutto dalla partecipazione in Intesa-Sanpaolo, circa il 10% della banca con un peso sul portafoglio della fondazione del 47,5%, che ha conseguito un rendimento complessivo del 43% di cui il 3,39% a titolo di dividendi. E' quanto ha ricordato il segretario generale della Compagnia Piero Gastaldo - assente il presidente Sergio Chiamparino, che il prossimo lunedi' formalizzera' le sue dimissioni per ritornare all'impegno politico - presentando al teatro Regio la sintesi delle attivita' svolte dalla fondazione nel 2013 e le linee programmatiche per il 2014. Per quest'anno ha sottolineato le erogazioni saranno di 128 milioni, in linea con quelle del 2013. Inoltre 4,4 milioni di euro saranno destinati al volontariato e 400mila euro a iniziative comuni con altre Fondazioni.Due i grandi settori che assorbiranno la gran parte delle risorse: ricerca e welfare, a cui la fondazione torinese destinera' rispettivamente 43 e 49 milioni di euro. ''E' un binomio su cui cercheremo di rilnciare lo sviluppo della nostra regione - ha detto Gastaldo a margine della presentazione - abbiamo bisogno di innovazione e di coesione sociale in un momento di grandi sofferenze diffuse''. ''Abbiamo sufficienti riserve per essere ottimisti sul mantenimento delle erogazioni in linea con il 2013 - ha aggiunto Gastaldo - Staremo anche attenti a seguire le evoluzioni del contesto per rispondere piu' rapidamente possibile alle evoluzioni dei bisogni''. Nel 2014 sranno avviati tre programmi trasversali e interdisciplinari che ruoteranno intorno ai temi del benessere dei bambini nella fascia 0-6 anni (programma Infanzia), dello sviluppo economico e sociale dei territori di montagna e del carattere alpino della citta' di Torino (programma Torino e le Alpi) e alla rivitalizzazione dei Quartieri militari juvarriani per coltivare e rinnovare la memoria della storia del Novecento (programma Polo del '900).

eg/did/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina