sabato 25 febbraio | 12:35
pubblicato il 29/gen/2014 12:37

Compagnia San Paolo: titolo Intesa spinge valore portafoglio fondazione

(ASCA) - Torino, 29 gen 2014 - Nel 2014 il valore del portafoglio titoli della Compagnia di San Paolo ha raggiunto i 5,6 miliardi, con un incremento netto di 630 milioni rispetto a fine 2012, pur avendo sostenuto nell'anno uscite per erogazioni e costi pari a circa 150 milioni, con un incremento di circa il 16%. Un risultato reso possibile innazitutto dalla partecipazione in Intesa-Sanpaolo, circa il 10% della banca con un peso sul portafoglio della fondazione del 47,5%, che ha conseguito un rendimento complessivo del 43% di cui il 3,39% a titolo di dividendi. E' quanto ha ricordato il segretario generale della Compagnia Piero Gastaldo - assente il presidente Sergio Chiamparino, che il prossimo lunedi' formalizzera' le sue dimissioni per ritornare all'impegno politico - presentando al teatro Regio la sintesi delle attivita' svolte dalla fondazione nel 2013 e le linee programmatiche per il 2014. Per quest'anno ha sottolineato le erogazioni saranno di 128 milioni, in linea con quelle del 2013. Inoltre 4,4 milioni di euro saranno destinati al volontariato e 400mila euro a iniziative comuni con altre Fondazioni.Due i grandi settori che assorbiranno la gran parte delle risorse: ricerca e welfare, a cui la fondazione torinese destinera' rispettivamente 43 e 49 milioni di euro. ''E' un binomio su cui cercheremo di rilnciare lo sviluppo della nostra regione - ha detto Gastaldo a margine della presentazione - abbiamo bisogno di innovazione e di coesione sociale in un momento di grandi sofferenze diffuse''. ''Abbiamo sufficienti riserve per essere ottimisti sul mantenimento delle erogazioni in linea con il 2013 - ha aggiunto Gastaldo - Staremo anche attenti a seguire le evoluzioni del contesto per rispondere piu' rapidamente possibile alle evoluzioni dei bisogni''. Nel 2014 sranno avviati tre programmi trasversali e interdisciplinari che ruoteranno intorno ai temi del benessere dei bambini nella fascia 0-6 anni (programma Infanzia), dello sviluppo economico e sociale dei territori di montagna e del carattere alpino della citta' di Torino (programma Torino e le Alpi) e alla rivitalizzazione dei Quartieri militari juvarriani per coltivare e rinnovare la memoria della storia del Novecento (programma Polo del '900).

eg/did/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech