lunedì 27 febbraio | 11:47
pubblicato il 22/feb/2013 11:55

Commissione Ue: Rehn, deficit Italia sotto 3% anche in 2014 e 2015

(ASCA) - Bruxelles, 22 feb - ''L'Italia portera' il proprio deficit sotto il 3%'' del Pil ''nel 2013, e restera' al di sotto di questi valori di riferimento anche nei due anni successivi''. Lo afferma il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, secondo il quale il nostro paese ''sembra essere sui binari giusti''. Come per altri paesi, spiega presentando le previsioni economiche invernali della Commissione Ue, anche per l'Italia ''potrebbe essere possibile un'abrogazione della procedura per deficit eccessivo'', ma non prima della presentazione delle prossime stime economiche di primavera, che saranno presentate a maggio. L'Italia, continua Rehn, ha attuato ''correzioni tempestive e sostenibili'' dei conti pubblici.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech