venerdì 20 gennaio | 03:24
pubblicato il 22/feb/2013 11:55

Commissione Ue: Rehn, deficit Italia sotto 3% anche in 2014 e 2015

(ASCA) - Bruxelles, 22 feb - ''L'Italia portera' il proprio deficit sotto il 3%'' del Pil ''nel 2013, e restera' al di sotto di questi valori di riferimento anche nei due anni successivi''. Lo afferma il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, secondo il quale il nostro paese ''sembra essere sui binari giusti''. Come per altri paesi, spiega presentando le previsioni economiche invernali della Commissione Ue, anche per l'Italia ''potrebbe essere possibile un'abrogazione della procedura per deficit eccessivo'', ma non prima della presentazione delle prossime stime economiche di primavera, che saranno presentate a maggio. L'Italia, continua Rehn, ha attuato ''correzioni tempestive e sostenibili'' dei conti pubblici.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale