lunedì 23 gennaio | 01:24
pubblicato il 07/ott/2016 15:41

Commissione Ue conferma proroga per vendita 4 banche-ponte

Create con risoluzione Banca Marche, Etruria, Carife e CariChieti

Commissione Ue conferma proroga per vendita 4 banche-ponte

Bruxelles, 7 ott. (askanews) - La Commissione europea ha confermato oggi, come già annunciato, di avere autorizzato formalmente una proroga del processo di vendita delle quattro "banche-ponte" ("Bridge Bank") create nel novembre del 2015 a seguito della risoluzione dei quattro istituti di credito italini: Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti.

La Commissione sottolinea che la vendita "mira a massimizzare il valore delle quattro banche-ponte, in modo da minimizzare i costi per i contribuenti" dell'operazione e da "garantire che non diventi necessario nessun nuovo aiuto di Stato".

La Commissione conferma anche la confidenzialità della nuova scadenza fissata per completare la vendita delle quattro banche.

"Per proteggere l'efficacia del processo di vendita, i tempi (della proroga, ndr) sono mantenuti confidenziali", spiega la Commissione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4