sabato 03 dicembre | 18:48
pubblicato il 07/ott/2016 15:41

Commissione Ue conferma proroga per vendita 4 banche-ponte

Create con risoluzione Banca Marche, Etruria, Carife e CariChieti

Commissione Ue conferma proroga per vendita 4 banche-ponte

Bruxelles, 7 ott. (askanews) - La Commissione europea ha confermato oggi, come già annunciato, di avere autorizzato formalmente una proroga del processo di vendita delle quattro "banche-ponte" ("Bridge Bank") create nel novembre del 2015 a seguito della risoluzione dei quattro istituti di credito italini: Banca Marche, Banca Etruria, Carife e CariChieti.

La Commissione sottolinea che la vendita "mira a massimizzare il valore delle quattro banche-ponte, in modo da minimizzare i costi per i contribuenti" dell'operazione e da "garantire che non diventi necessario nessun nuovo aiuto di Stato".

La Commissione conferma anche la confidenzialità della nuova scadenza fissata per completare la vendita delle quattro banche.

"Per proteggere l'efficacia del processo di vendita, i tempi (della proroga, ndr) sono mantenuti confidenziali", spiega la Commissione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari