sabato 25 febbraio | 19:46
pubblicato il 22/feb/2013 11:03

Commissione Ue: conferma pareggio bilancio pubblico Italia nel 2013

(ASCA) - Roma, 22 feb - La Commissione Ue conferma per il 2013 il pareggio strutturale del bilancio pubblico dell'Italia. Quest'anno il rapporto deficit/pil strutturale (aggiustato per gli effetti del ciclo, come definito nel Fiscal Compact e nel Patto di stabilita') scendera' a -0,1% da -1,4% del 2012.

Un risultato, spiega Bruxelles, dovuto agli aggiustamenti strutturali del bilancio pari a 3,5% del Pil. L'avanzo primario di bilancio pubblico (entrate meno uscite, al netto della spesa per interessi sul debito pubblico), ''dovrebbe raggiungere il 5% del Pil nel 2013, per poi diminuire marginalmente nel 2014'', scrive Bruxelles.

Il rapporto deficit/pil strutturale salira' poi a -0,5% nel 2014.

Migliorera' anche il rapporto deficit/pil, al lordo degli effetti del ciclo, per il 2012 e' stimato in calo a -2,9% da -3,9% del 2011 grazie all'avanzo primario pari al 2,6% del Pil. Poi scendera' ancora nel 2013 collocandosi a -2,1%, rimanendo sullo stesso livello anche nel 2014.

men/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech