martedì 21 febbraio | 13:24
pubblicato il 06/feb/2014 13:22

Commercio: Letta, stop vantaggi a chi paga in contanti acquisti distanza

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Con il decreto approvato oggi sulle vendite a distanza ''viene sancita l'esclusione della possibilita' di avere tariffe superiori se i consumatori pagano con carte e non in contanti''. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Enrico Letta, durante la conferenza stampa seguita al Cdm di oggi, aggiungendo: ''E' una questione per me molto importante, e' un messaggio, perche' il nostro e' un Paese nel quale il consumatore che paga in contanti e' sempre avvantaggiato rispetto a chi paga con lo strumento elettronico che noi invece vogliamo estendere''. sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia