martedì 06 dicembre | 13:33
pubblicato il 10/feb/2016 14:10

Commercio globale al palo, allarme Maersk: "Peggio del 2008"

Giù il fatturato e a picco gli utili

Commercio globale al palo, allarme Maersk: "Peggio del 2008"

Roma, 10 feb. (askanews) - La crescita del commercio internazionale è finita al palo e la situazione è perfino "peggiore di quella del 2008". A lanciare l'allarme è il colosso globale del trasporto merci marittimo, Moeller Maersk che ha diffuso risultati di bilancio che parlano da soli. Il fatturato totale ha subito una contrazione dl 15 per cento lo scorso anno, a 40,3 miliardi di dollari, mentre gli utili netti sono precipitati di oltre l'82 per cento a 925 milioni di euro.

Complice l'eccesso di capacità di trasporto, le tariffe dovranno subire una contrazione nel 2016 e la società si attende un risultato di fondo "significativamente più basso2 nel 2016 rispetto allo scorso anno. Nel primo pomeriggio le azioni subiscono un meno 2,18 per cento a 7.935 corone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni