domenica 04 dicembre | 23:59
pubblicato il 16/gen/2013 12:00

Commercio estero/ Passera: In 2012 Italia saldo positivo 10 mld

Monti (Ice): in 3 anni possibile export aggiuntivo 150 miliardi

Commercio estero/ Passera: In 2012 Italia saldo positivo 10 mld

Roma, 16 gen. (askanews) - Nel 2012 l'Italia raggiungerà un saldo commerciale positivo di 10 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro uscente dello Sviluppo economico, Corrado Passera, in occasione della presentazione del piano nazionale dell'export 2013-2015 presso l'Ice. "L'export per l'Italia - ha detto Passera - rappresenta un terzo del Pil ed è passato dal -20% a oltre il 30 dimostrando che qui c'è la leva per la crescita e l'occupazione. Saremo in grado quest'anno di arrivare a un saldo positivo che potrebbe aggirarsi intorno ai 10 miliardi". Lo scorso anno L'Italia ha realizzato nel 2012 oltre 470 miliardi di esportazioni con un aumento del 5 per cento. Questo il dato reso noto dal presidente dell'Ice Riccardo Maria Monti. Come detto nel 2012 l'Italia ha conseguito un saldo commerciale positivo di circa 10 miliardi di euro. Un risultato che non veniva raggiunto da circa 10 anni. Se questa tendenza positiva sarà confermata - spiega l'Ice - il sistema Italia potrà generare entro i prossimi tre anni 150 miliardi di export aggiuntivo superando la quota di 600 miliardi di euro tra beni e servizi entro la fine del 2015.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari