domenica 26 febbraio | 06:18
pubblicato il 23/gen/2014 10:13

Commercio estero: Istat, saldo extra-Ue balza a +20 mld nel 2013

Commercio estero: Istat, saldo extra-Ue balza a +20 mld nel 2013

(ASCA) - Roma, 23 gen - Il saldo commerciale dell'Italia con i paesi extra-Ue nel 2013 e' stato attivo per 20,0 miliardi di euro rispetto agli 800 milioni del 2012. Lo rende noto l'Istat precisando che nel solo mese di dicembre 2013 l'attivo e' stato di 3,4 miliardi di euro. Il forte incremento del surplus nel 2013, spiega l'Istituto di statistica, e' dovuto, oltre al calo del deficit energetico (da -62,5 miliardi nel 2012 a -50,0 miliardi nel 2013), anche all'incremento dell'avanzo degli altri comparti, che raggiunge 70,1 miliardi a fronte di 63,4 miliardi nel 2012. Nel corso dell'anno, la dinamica delle esportazioni e' lievemente positiva (+1,3%) e quella dell'import in forte flessione (-9,5%). Al netto dell'energia le variazioni sono pari rispettivamente a +2,4% e -2,6%. I mercati di sbocco piu' dinamici nel 2013 sono: MERCOSUR (+14,8%), Cina (+9,5%), Russia (+8,2%), Giappone (+7,0%), OPEC (+6,3%) ed EDA (+5,4%). Sempre nel 2013, la flessione degli acquisti e' diffusa a tutti i principali mercati, con l'eccezione di Russia (+9,5%), Turchia (+4,8%) e ASEAN (+2,6%). fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech