domenica 11 dicembre | 09:38
pubblicato il 16/set/2013 18:48

Commercio estero: Confagricoltura, l'agroalimentare fa da apripista

(ASCA) - Roma, 16 set - ''Crescono le esportazioni dell'agricoltura (+10%) e finalmente inizia a ripartire il made in Italy nel suo complesso (+3%) a luglio 2013, su luglio 2012. Nei primi sette mesi dell'anno le esportazioni agroalimentari sono cresciute del 6,93% (nel settore agricolo del 7,1%); l'export nel suo complesso e' aumentato solo dello 0,15%''. Lo sottolinea in una nota Confagricoltura, analizzando i dati Istat diffusi oggi sul commercio estero.

''Dai dati - osserva l'associazione - emerge come il settore agroalimentare stia facendo da apripista all'export complessivo. Le imprese agricole in particolare stanno accentuando il processo di integrazione e di internazionalizzazione per compensare con l'export la flessione del mercato nazionale. I loro sforzi stanno dando buoni frutti e ci sono le premesse per rafforzarsi nell'anno in corso''. ''Servono pero' - conclude la nota - adeguate politiche di accompagnamento e la nostra Organizzazione e' quotidianamente impegnata in tal senso, per essere al fianco delle imprese che guardano oltrefrontiera''.

com-drc/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina