venerdì 24 febbraio | 07:29
pubblicato il 16/lug/2013 11:29

Commercio estero: Coldiretti, export agroalimentare record con +7%

Commercio estero: Coldiretti, export agroalimentare record con +7%

(ASCA) - Roma, 16 lug - L'aumento del 7% dall'inizio dell'anno delle esportazioni spinge l'agroalimentare verso il record storico di 34 miliardi fatturati all'estero durante l'anno, se verra' mantenuto l'attuale trend di crescita. E' quanto emerge - si legge in una nota - da una analisi Coldiretti sulla base dei dati Istat sul commercio estero relativi a maggio 2013. L'agroalimentare - sottolinea Coldiretti - e' in netta controtendenza rispetto all'andamento generale trainato dall'aumento della domanda estera in tutti i principali comparti produttivi che compensa la crisi dei consumi sul mercato interno. Tra i principali settori del Made in Italy alimentare, il prodotto piu' esportato - precisa Coldiretti - e' l'ortofrutta fresca, che aumenta del 7%, seguita dal vino che, pero', cresce di piu' (+10%) secondo i dati Istat relativi al primo trimestre del 2013. Aumenta peraltro - continua Coldiretti - la pasta che rappresenta una voce importante del Made in Italy sulle tavole straniere con un +7%, ma anche l'olio d'oliva con un balzo in avanti dell'11%.

''In questo contesto e' importante la decisione di coinvolgere nel lavoro della Cabina di regia per l'Italia internazionale le organizzazioni di categoria dell'agricoltura'', afferma il presidente della Coldiretti, Sergio Marini. ''La cabina di regia - prosegue - sara' l'occasione per aggiornare il paradigma dell'internazionalizzazione. Da anni si parla di internazionalizzare le imprese facendo massa critica, ma se il modello di sviluppo vincente e' quello di portare le diversita' e le unicita' che caratterizzano il nostro Made in Italy nel mondo, allora e' evidente che dobbiamo sostituire per prima cosa il termine di massa critica con quello di rete di imprese e quello di piattaforma logistica con quello di piattaforma leggera''. Marini conclude osservando che ''dalla Simest all'Ice, dalle Camere di Commercio alle Ambasciate dovranno adeguare le proprie funzioni per accompagnare l'Italia verso questa efficace forma di internazionalizzazione anche in vista dell'Expo''.

com-stt/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech