mercoledì 07 dicembre | 20:18
pubblicato il 17/apr/2012 11:45

Come nasce la Fiat 500L: viaggio nel nuovo stabilimento serbo

A Kragujevac si produrranno a regime 200mila automobili

Come nasce la Fiat 500L: viaggio nel nuovo stabilimento serbo

Kragujevac, (askanews) - Operai in tuta grigio effettuano gli ultimi controlli prima di licenziarla dalla linea di produzione: la Fiat 500 L, dove la L sta per large, è pronta per sbarcare sul mercato europeo e americano. Quello che si vede in queste immagini è cuore della produzione del nuovo modello del Lingotto, a Kragujevac, città industriale della Serbia, a circa 150 km a sud di Belgrado. In questo stabilimento, dove negli Anni 50 si assemblavano le prime Jeep e da dove negli anni successivi usciranno le prime 600, l'amministratore delegato di Fiat Sergio Marchionne punta a produrre 200.000 auto l'anno, con l'obiettivo di arrivare a 300.000. Ma uno stabilimento di queste dimensioni significa anche occupazione e ricchezza per chi ci vive: entro quest'anno il numero degli operai impegati salirà fino a 2.400 unità e grazie alle esportazioni la Serbia potrà ricavare fino a 1,3 miliardi di euro all'anno

Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni