sabato 21 gennaio | 09:49
pubblicato il 21/ago/2014 19:14

Coldiretti: aiuti Ue a pesche per 32,7 milioni, ma in ritardo

"Crisi di mercato aggravata da blocco importazioni in Russia" (ASCA) - Roma, 21 ago 2014 - Con "grave ritardo" sono in pubblicazione le misure d'emergenza a sostegno di pesche e nettarine adottate dall'Unione europea per un totale di 32,7 milioni in tutta Europa, "per fronteggiare la crisi di mercato dovuta all'anomalo andamento stagionale, aggravata anche dal blocco delle importazioni da parte della Russia". Lo afferma la Coldiretti, sottolineando che "29,7 milioni serviranno a finanziare i ritiri, mentre 3 milioni sono per la promozione". L'Italia, con aiuti fino a 1,288 milioni, "e' il principale beneficiario dei fondi per la promozione" e l'organizzazione agricola "si augura vengano concentrati a livello nazionale per aumentare l'efficacia di intervento ed evitarne la dispersione".

Si prevede quindi "di aumentare dal 5% al 10% la quantita' massimale di produzione delle organizzazioni produttrici che puo' essere ritirata dal mercato per la distribuzione gratuita, fissandola a un prezzo di 269 euro a tonnellata per un totale stimato di 22,1 milioni di aiuti Ue". Per i produttori che non sono membri di organizzazioni, invece, "il contributo Ue per i ritiri e' fissato al 50% di quello delle organizzazioni di produttori, per una somma stimata di 7,6 milioni. Inoltre, il regolamento prevede ulteriori 3 milioni per le attivita' di promozione per le organizzazioni di produttori, cofinanziate al 50%". L'intervento dell'Ue, conclude la Coldiretti, "fortemente atteso e sollecitato dai frutticoltori italiani, arriva con ritardo e il quadro finanziario limitato rende ancora piu' necessario che venga gestito con attenzione nell'interesse esclusivo degli agricoltori".

Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Agroalimentare
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4