mercoledì 18 gennaio | 10:54
pubblicato il 07/apr/2014 12:00

Coldiretti: a Vinitaly cantina orrori, dal Bordolino al Barbera

I nuovi casi di contraffazione

Coldiretti: a Vinitaly cantina orrori, dal Bordolino al Barbera

Roma, 7 apr. (askanews) - Dal Bordolino nella versione bianco e rosso con tanto di bandiera tricolore al Meersecco, ma ci sono anche il Barbera bianco prodotto in Romania e il Chianti fatto in California, il Marsala sudamericano e quello statunitense e il Kressecco tedesco nella "cantina dell'orrore" allestita dalla Coldiretti nel proprio stand al Vinitaly. Lo scopo è quello di denunciare "nuovi e incredibili" casi di contraffazioni e imitazioni dei nostri vini e liquori piu' prestigiosi che complessivamente provocano perdite stimabili in circa un miliardo di euro sui mercati mondiali alle produzioni Made in Italy. La falsificazione colpisce anche i liquori nazionali più prestigiosi come dimostrano il Fernet Veneto e quello Capri rigorosamente Made in Argentina esposti nell'occasione dalla Coldiretti. "La stagnazione dei consumi interni, insieme alla crescita dei mercati esteri, rende piu' urgente l'intervento delle Istituzioni per tutelare le esportazioni di vino Made in Italy di fronte ai numerosi tentativi di banalizzazione delle produzioni nazionali", ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo. "Oltre alla perdita economica, a preoccupare è soprattutto il danno di immagine che provocano tra i consumatori emergenti dove - ha precisato Moncalvo - non si è ancora affermata la cultura del vino". Se l'Italia resta saldamente il maggior esportatore di vino nel mondo, dove quasi una bottiglia scambiata su cinque è Made in Italy, crescono parallelamente i casi di contraffazione a conferma del fatto che il vino italiano è il più amato, ma anche il più imitato all'estero dove - ha concluso la Coldiretti - sono molte diffuse "copie" che mettono a rischio l'immagine del prodotto e le opportunità di penetrazione dei mercati.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa