lunedì 23 gennaio | 06:27
pubblicato il 28/lug/2014 18:16

Cofide: azzera perdita nel primo semestre

(ASCA) - Roma, 28 lug 2014 - Cofide azzera la perdita nel primo semestre dell'anno mostrando un risultato netto positivo di 0,6 milioni di euro contro il rosso di 79,5 milioni dell'analogo periodo dell'anno scorso, provocato dalle svalutazioni della partecipata Sorgenia. I conti del primo semestre registrano ricavi consolidati a 1,21 miliardi di euro in calo del 2,2% mentre l'Ebitda e' ammontato a 106,6 milioni, in diminuzione del 12,3% rispetto a 121,5 milioni nel 2013 per effetto della minore redditivita' del gruppo CIR.

Sul fronte patrimoniale a fine giugno l'indebitamento finanziario netto consolidato del gruppo COFIDE ammontava a 89,2 milioni. L'indebitamento finanziario netto consolidato al 31 dicembre 2013 (1,87 miliardi) includeva anche il debito di Sorgenia. Tale importo, tuttavia, non viene piu' recepito nell'indebitamento netto del gruppo ma nelle passivita' destinate alla dismissione.

Per quanto riguarda le prospettive l'andamento di Cofide nella seconda parte del 2014 sara' influenzato dall'evoluzione ancora incerta del quadro economico italiano, il cui impatto e' significativo in particolare sul settore media, nonche' dall'andamento del mercato brasiliano per il settore della componentistica auto.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4