domenica 04 dicembre | 21:20
pubblicato il 23/ago/2014 14:10

Codacons: da Tasi per imprese stangata superiore al miliardo

Pesera' su famiglie reddito medio-basso e case con rendita modesta (ASCA) - Milano, 23 ago 2014 - La Tasi, tassa sui servizi indivisibili, si appresta a far sentire i suoi effetti sulle tasche delle famiglie italiane e sulle aziende, effetti che saranno ben peggiori di quelli registrati con l'Imu. In particolare per aziende, uffici, negozi e capannoni la stangata supera quota 1 miliardo di euro. E' quanto ha rilevato il Codacons. "Tutte le proiezioni ci dicono che la Tasi finira' per pesare sulle tasche degli italiani piu' dell Imu, ma cio' che e' davvero grave e' che questa tassa incidera' in modo piu' pesante sulle famiglie a reddito medio basso rispetto a quelle con reddito elevato - ha denunciato il presidente Codacons, Carlo Rienzi - Questo perche', per effetto delle minori detrazioni, chi possiede una abitazione con rendita catastale modesta si trovera' a pagare di piu' rispetto all'Imu, mentre chi e' proprietario di un immobile di prestigio sara' avvantaggiato dalla Tasi rispetto alla vecchia imposta".

Red-Rar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari