venerdì 24 febbraio | 09:05
pubblicato il 18/set/2014 17:22

CNH Industrial: accordo per fornitura motori euro 6 a Tata Daewoo

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - FPT Industrial (gruppo CNH Industrial) ha stipulato un accordo con la sudcoreana Tata Daewoo Commercial Vehicle per la fornitura esclusiva di motori Euro VI. La fornitura, spiega la societa' in una nota, riguardera' i motori NEF (6.7 litri) e Cursor (9, 11 e 13 litri), conformi ai livelli di emissione Euro VI, che equipaggeranno tutta la gamma della societa' sudcoreana destinata al mercato locale. ''I motori - sottolinea CNH Industrial - sono dotati di un sistema di iniezione Common Rail di ultima generazione. Tra le loro caratteristiche, una potenza elevata, una rapida risposta al carico e un'alta densita' di potenza. Essi garantiscono al tempo stesso consumi contenuti e lunghi intervalli di manutenzione, rappresentando quindi un punto di riferimento nelle loro specifiche categorie''. Le tecnologie dei motori brevettate da FTP Industrial garantiscono la conformita' dei veicoli commerciali di Tata Daewoo ai limiti estremamente severi stabiliti per le emissioni di NOx dalla norma Euro VI, rispettando anche i limiti legislativi stabiliti per il particolato. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech