lunedì 20 febbraio | 03:17
pubblicato il 16/apr/2014 16:27

Cnel: Cgil, Cisl e Uil, deve restituire 20 milioni al Tesoro

(ASCA) - Roma, 16 apr 2014 - Le delegazioni di CGIL, CISL, Uil, in sede di approvazione del Bilancio consuntivo 2013 del CNEL, hanno proposto, acquisendo il consenso delle altre parti datoriali e sociali in uno specifico ordine del giorno approvato dalla odierna assemblea, la restituzione di complessivi 20 milioni di euro al Ministero dell'economia, risultanti dall'avanzo di gestione 2013 e da ulteriori risparmi realizzabili nel corrente anno con l'assestamento di bilancio di meta' maggio.

Questa scelta e' una significativa risposta da parte delle forze sociali presenti al CNEL alla richiesta rivolta dal Governo anche agli organi costituzionali di dare il proprio contributo alla emergenza sociale ed economica del Paese con una responsabile revisione della spesa.

Le delegazioni di CGIL CISL Uil confermano la proposta di riforma presentata dalle Confederazioni al Governo e al Parlamento per un CNEL profondamente rinnovato nelle funzioni e nella sua organizzazione. com/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia