domenica 04 dicembre | 22:02
pubblicato il 17/ago/2016 16:12

Cisco Systems prepara il suo più grande piano di esuberi: 14mila

Pari a quasi il 20% della forza lavoro. Indiscrezione di CRN

Cisco Systems prepara il suo più grande piano di esuberi: 14mila

New York, 17 ago. (askanews) - Cisco Systems sta per annunciare un maxi piano di esuberi, il più grande nei suoi 32 anni di storia. Il colosso delle attrezzature di rete, che a mercati americani chiusi annuncerà i conti del quarto trimestre fiscale e dell'intero anno, intende licenziare 14.000 persone, pari a circa il 20% della forza lavoro. L'indiscrezione è del sito specializzato in tecnologia CRN, che cita varie fonti vicine ai vertici dell'azienda di San Jose (California) il cui titolo al Nasdaq cede il 2%.

Sembra che l'ufficializzazione dei licenziamenti arriverà nelle settimane a venire; piani di uscita sono già stati offerti. La mossa, sempre che sia confermata, nasce dalla volontà di Cisco di trasformarsi in un'azienda focalizzata meno sull'hardware e più sul software. Proprio Chuck Robbins, l'amministratore delegato del gruppo, in occasione della pubblicazione dei conti del terzo trimestre fiscale, arrivati lo scorso maggio, si disse "felice della nostra performance e dei progressi che stiamo facendo nel rendere il nostro business sempre più orientato su software e abbonamenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari