domenica 22 gennaio | 23:46
pubblicato il 18/nov/2014 17:21

Cisal in piazza, sit-in a Montecitorio contro legge di stabilità

Cavallaro: modificare la finanziaria, ripartire da riforma Fisco

Cisal in piazza, sit-in a Montecitorio contro legge di stabilità

Roma, (askanews) - La Cisal, la Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori, scende in piazza, davanti a Montecitorio, per la manifestazione nazionale indetta contro l'attuale politica economica e sociale del governo. Francesco Cavallaro, segretario generale Cisal, spiega i motivi della protesta: "Siamo qua perché non condividiamo questa finanziaria. Lo vogliamo dire facendo un sit-in: in questo modo le cose non vanno. Occorre modificare tante cose per far sì che lo sviluppo dell'Italia avvenga veramente".

Quali, dunque, le richieste all'esecutivo Renzi?

"Se non si fa una buona riforma del Fisco tutte le altre riforme rischiano di non servire a niente. Abbiamo visto con la riforma delle pensioni, che sfornerà sempre gente più povera".

"Per prima cosa va programmato lo sblocco dei contratti e cominciare a discutere in maniera seria con il sindacato".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4