giovedì 23 febbraio | 17:58
pubblicato il 12/apr/2013 12:19

Cipro: Anastasiades, chiederemo ulteriori aiuti all'Europa

(ASCA-Afp) - Nicosia, 12 apr - Il presidente di Cipro Nicos Anastasiades ha detto che ''chiedera' aiuti supplementari'' all'Europa alla luce delle misure di risanamento negoziate da Nicosia con l'Eurogruppo.

''Abbiamo avuto dei contatti su questo, perche' noi stiamo facendo del nostro meglio'' per raggiungere gli obiettivi prefissati, ha precisato Anastasiades, che ha annunciato una lettera al presidente della Commissione europea Jose' Manuel Barroso e al presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy.

''La lettera' sottolineera' la necessita' di un cambiamento della politica dell'Unione Europea verso Cipro, accordando un aiuto supplementare, tenendo conto delle difficolta' che stiamo fronteggiando per la crisi economica e le misure che ci sono state imposte'' ha detto, ai giornalisti, il presidente cipriota.

I numeri che girano, come detto ieri dal portavoce del governo di Nicosia, parlano di un aumento degli aiuti da 10 a 23 miliardi di euro.

red

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech