lunedì 05 dicembre | 16:23
pubblicato il 25/ago/2015 19:11

Cina, premier: non ci sarà deprezzamento yuan senza fine

Banca centrale cinese oggi ha annunciato taglio tassi

Cina, premier: non ci sarà deprezzamento yuan senza fine

Roma, 25 ago. (askanews) - Il primo ministro cinese Li Keqiang ha affermato oggi che non esiste un motivo per un continuato deprezzamento dello yuan, la moneta cinese, e che il tasso di cambio va tenuto "stabile a un livello di equilibrio". Lo scrive l'agenzia di stampa ufficiale Xinhua.

Per Li la recente svalutazione della moneta è stata "una risposta appropriata" alle turbolenze del mercato finanziario.

La banca centrale cinese oggi ha annunciato la riduzione di 0,25 punti del tasso sui finanziamenti e di quello sui depositi e la riduzione di 0,50 punti del coefficiente di riserva obbligatoria, vale a dire della porzione dei depositi che gli istituti di credito sono tenuti ad accantonare a riserva. Una mossa che, comunque, non è riuscita a impedire un nuovo ribasso dei mercati azionari nazionali con l'indice composito della Borsa di Shanghai che oggi ha perso il 7,6% tornando sotto quota 3000 al livello dello scorso dicembre.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Fs
Antitrust: indagini su Trenitalia e Ntv per pratiche scorrette
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari