giovedì 08 dicembre | 13:40
pubblicato il 21/ago/2015 09:33

Cina: nuovo tonfo a Shanghai, Borsa giù del 4,27%

Mercato a minimi 40 giorni, yuan debole e maniffatura in crisi

Cina: nuovo tonfo a Shanghai, Borsa giù del 4,27%

Roma, 21 ago. (askanews) - Nuovo tonfo della Borsa di Shanghai che ha terminato la seduta con un flessione del 4,27% che riporta il mercato sui minimi dei 40 giorni.

Non mancano altri segnali di burrasca dal paese del Dragone. La moneta cinese, yuan, ha continuato a scendere e viene scambiata contro dollaro a 6,3904 nonostante la Banca centrale abbia fissato il fixing a 6,3864.

Male l'indice manifatturiero (Pmi) rilevato da Markit/Caixin, che anticipa l'andamento del settore. Ad agosto l'indice è sceso a 47,1 punti, si tratta del minimo dei 77 mesi. Soprattutto l'indice Pmi resta sotto la soglia dei 50 punti, lo spartiacque tra recessione ed espansione economica.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
L.Bilancio
L.Bilancio: via libera definitivo alla manovra con 166 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni