mercoledì 18 gennaio | 20:07
pubblicato il 21/ago/2014 10:33

Cina, le aziende di stato in sette mesi realizzano utili per 232 mld

(ASCA) - Roma, 21 ago 2014 - Le aziende di Stato cinesi premono sull'acceleratore e archiviano i primi sette mesi dell'anno con utili complessivi per 1.430 miliardi di yuan (circa 232 miliardi di dollari) con una progressione del 9,2% sullo stesso periodo del 2013 mentre nel primo semestre la crescita dei profitti era stata dell'8,9%, secondo i dati diffusi dal ministero delle finanze di Pechino. A trainare i profitti le aziende che operano nell'acciaio, trasporti e costruzioni. I dati diffusi dal ministero escludono i risultati delle societa' finanziarie e delle banche.

Sempre nei primi sette mesi i ricavi complessivi sono aumentati del 5,8% a 27.200 miliardi di yuan mentre i costi operaqtivi sono saliti del 6%. A fine luglio gli asset sono rimasti invariati a quasi 98 mila miliardi di yuan mentre l'indebitamento su base annuale sale del 12,2% a 63.850 miliardi.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina