martedì 17 gennaio | 12:39
pubblicato il 23/ott/2015 15:21

Cina, banca centrale taglia tassi per sesta volta in 12 mesi

Ancora un tentativo di fronteggiare rallentamento economia

Cina, banca centrale taglia tassi per sesta volta in 12 mesi

Roma, 23 ott. (askanews) - La Banca centrale cinese ha tagliato ancora una volta i suoi tassi d'interesse nell'ennesimo tentativo di arrestare il rallentamento dell'econonomia del Dragone. La decisione, annunciata nella notte di venerdì a Pechino, costituisce la sesta riduzione del costo del denaro dallo scorso mese di novembre e segue il dato ufficiale comunicato lunedì scorso, che ha evidenziato una frenata del Pil cinese, cresciuto nel terzo trimestre al 6,9% su anno, il dato peggiore dal 2009, un anno nel pieno della crisi finanziaria internazionale.

In un comunicato la banca centrale cinese ha annunciato che il proprio tasso di finanziamento a un anno è stato tagliato di un quarto di punto al 4,35% con effetto da sabato. Il tasso di riferimento sui depositi è stato abbassato nella stessa misura all'1,5%. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Parigi, la protesta dei motociclisti "vintage" francesi
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate