martedì 17 gennaio | 15:59
pubblicato il 08/ago/2015 11:12

Cina, a luglio brusca frenata nel commercio internazionale

L'avanzo della bilancia commerciale scende del 10% su base annua

Cina, a luglio brusca frenata nel commercio internazionale

Pechino (askanews) - La Cina registra una battuta d'arresto nel bilancio di luglio relativo ai dati sul commercio con l'estero. L'avanzo della bilancia commerciale è sceso del 10% su base annua a 263 miliardi di yuan, pari a 43,1 miliardi di dollari. Lo ha riferito l'ufficio doganale di Pechino.

Le esportazioni sono scese dell'8,9% su base annua, mentre le importazioni sono cadute dell'8,6%. Secondo gli analisti, sarebbe stato il rafforzamento dello yuan a danneggiare le vendite all'estero del paese.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa