mercoledì 07 dicembre | 14:12
pubblicato il 08/ago/2015 11:12

Cina, a luglio brusca frenata nel commercio internazionale

L'avanzo della bilancia commerciale scende del 10% su base annua

Cina, a luglio brusca frenata nel commercio internazionale

Pechino (askanews) - La Cina registra una battuta d'arresto nel bilancio di luglio relativo ai dati sul commercio con l'estero. L'avanzo della bilancia commerciale è sceso del 10% su base annua a 263 miliardi di yuan, pari a 43,1 miliardi di dollari. Lo ha riferito l'ufficio doganale di Pechino.

Le esportazioni sono scese dell'8,9% su base annua, mentre le importazioni sono cadute dell'8,6%. Secondo gli analisti, sarebbe stato il rafforzamento dello yuan a danneggiare le vendite all'estero del paese.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni