lunedì 23 gennaio | 07:33
pubblicato il 06/giu/2013 18:19

Cig: Sbarra (Cisl), serve decreto immediato per nuovi stanziamenti

(ASCA) - Roma, 6 giu - ''Lo sblocco dei 780 milioni di euro, gia' previsti dalla legge di stabilita' 2013 per gli ammortizzatori sociali in deroga, ma per i quali, a causa del cambio di Governo, non era ancora stato firmato il decreto di assegnazione, e' positivo''. E' quanto sostiene in una nota il Segretario confederale della Cisl Luigi Sbarra. ''Ma va detto - precisa - che si tratta di risorse in buona parte gia' impegnate nelle Regioni, che ora saranno in grado di erogare i trattamenti e coprire cosi' alcune mensilita' pregresse. Senza l'assegnazione delle nuove risorse stanziate con il decreto legge 54 pari a 1 miliardo di euro non sara' possibile continuare ad erogare i trattamenti per i mesi a venire''. ''Chiediamo quindi che anche queste risorse vengano immediatamente sbloccate - conclude Sbarra - senza attendere i tempi della conversione in legge del decreto, troppo lunghi a fronte dell'emergenza sociale gravissima che si trascina oramai da mesi e che vede decine di migliaia di lavoratori attendere i giusti riconoscimenti di sostegno al reddito''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4