domenica 11 dicembre | 13:11
pubblicato il 05/apr/2013 12:03

Cig: Inps, a marzo -2,8% (nel 1* trim. +11,98%) (1 update)

(ASCA) - Roma, 5 apr - Diminuisce il ricorso alla cassa integrazione in Italia. Nel mese di marzo - secondo i dati dell'Inps - sono state autorizzate 97,0 milioni di ore di cassa integrazione guadagni (CIG). Rispetto a marzo 2012, quando furono autorizzate 99,7 milioni di ore, si registra una diminuzione del 2,8%. Complessivamente, nei primi 3 mesi dell'anno si e' giunti a quota 265,0 milioni, contro i 236,7 milioni del 2012 (+11,98%). Il dato dei primi 3 mesi del 2013 confrontato con quello all'anno precedente risente del rallentamento delle autorizzazioni per gli interventi in deroga (CIGD), dovuto alla chiusura del gestione relativa al quadriennio 2009-2012 entro il 31 marzo 2013.

Rispetto al dato tendenziale, quello congiunturale rispetta l'andamento degli ultimi anni, che vede in marzo la cassa integrazione aumentare rispetto al mese precedente: l'incremento nel 2013 e' stato del 22,4% (97,0 milioni di ore a marzo contro 79,2 milioni a febbraio).

Passando al dettaglio per tipologia di prestazione, gli interventi ordinari (CIGO) di marzo risultano aumentati del 5,0% rispetto a febbraio, essendo passati da 32,3 a 34,0 milioni di ore. Rispetto al marzo del 2012, quando le ore autorizzate erano state 28,4 milioni, l'aumento e' del 19,8%.

L'incremento e' attribuibile in larga misura alle autorizzazioni riguardanti il settore industria, aumentate del 24,4% rispetto ad un anno fa, mentre piu' contenuto, rispetto a marzo 2012, e' l'andamento delle richieste relativo al settore edile (+6,8%).

Gli interventi straordinari (CIGS) di marzo ammontano a 43,1 milioni di ore, con un aumento dell'11,1% rispetto a febbraio, mentre rispetto al marzo 2012 (33,7 milioni) si registra un piu' sensibile incremento (+27,8%).

Per quanto riguarda gli interventi in deroga (CIGD), i 19,9 milioni di ore autorizzate nel mese di marzo 2013, rispetto agli 8 milioni di febbraio 2013, attestano un forte aumento, pari al 147,1%, anche a fronte della forte contrazione di autorizzazioni registrata nel mese di febbraio. Registrano invece un decremento pari al -47,1% se si raffrontano con il mese di marzo 2012, quando le ore autorizzate furono 37,6 milioni. Ma e' il caso di ribadire quanto anticipato: il calo delle autorizzazioni non indica un calo delle richieste, ma solo delle risorse utilizzabili. Riguardo alle misure di sostegno a coloro che perdono il lavoro, ricordiamo che dal mese di gennaio 2013 sono entrate in vigore le nuove prestazioni per la disoccupazione involontaria, ASpI e mini ASpI. Le domande che si riferiscono ai licenziamenti avvenuti entro il 31 dicembre 2012 continuano ad essere classificate come disoccupazione ordinaria, mentre per i licenziamenti avvenuti dopo il 31 dicembre 2012 le domande sono classificate come ASpI e mini ASpI. A febbraio 2013 (ultimo dato disponibile) sono state presentate 66.505 domande di ASpI e 7.950 domande di mini ASpI. Nello stesso mese sono state inoltrate 13.641 domande di disoccupazione (furono 92.623 a febbraio 2012) e 13.504 domande di mobilita' (10.920 domande a febbraio 2012).

Mettendo insieme le domande di disoccupazione ordinaria a quelle di ASpI e mini ASpI si ottiene un totale per il mese di febbraio 2013 di 88.096 domande, numero che fotografa una diminuzione del -2,86% rispetto a febbraio 2012.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina