domenica 11 dicembre | 01:32
pubblicato il 18/dic/2013 09:50

Cig: Cisl, mancano 6-700 mln per chiudere copertura 2013

(ASCA) - Roma, 18 dic - ''C'e' insufficienza di risorse per poter chiudere l'annualita' 2013, mancano circa 6-700 milioni di euro''. Luigi Sbarra, Segretario Confederale della Cisl parla a ''L'Economia Prima di tutto'' delle risorse stanziate dal governo a favore della cassa integrazione in deroga e puntualizza: ''Le risorse stanziate del 2014 sono insufficienti rispetto alla spesa storica. E' sbagliato, come intende fare il governo, modificare i criteri restringendo la platea dei beneficiari''. Secondo Sbarra si tratta di ''un'emergenza che va affrontata con maggiori risorse e con maggiore flessibilita' sui criteri di destinazione ed individuazione della platea dei beneficiari. Se vogliamo impedire i licenziamenti servono maggiori fondi per i contratti di solidarieta'''. Infine sui 950 milioni stanziati dalla Commissione Bilancio per 17mila esodati conclude: ''E' un ulteriore passo in avanti ma la nostra iniziativa proseguira' perche' chiediamo una soluzione definitiva e strutturale. Il governo deve fare molto di piu'''.

rec-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina