lunedì 16 gennaio | 13:39
pubblicato il 19/apr/2013 15:38

Cig: Cgil, ancora nessuna convocazione da palazzo Chigi su deroga

(ASCA) - Roma, 19 apr - ''Esprimiamo la nostra piu' grande preoccupazione perche' dopo la manifestazione unitaria di martedi' per il rifinanziamento della cassa in deroga, e il successivo incontro con il ministro del Lavoro nel quale ci era stata data rassicurazione di una imminente convocazione a palazzo Chigi, non e' pervenuta ancora alcuna comunicazione ne' convocazione da parte del governo''. E' quanto afferma in una nota il segretario confederale della Cgil, Serena Sorrentino.

La dirigente sindacale fa inoltre sapere che ''apprendiamo che il ministro dell'Economia ritiene unica strada percorribile quella di finanziare gli ammortizzatori in deroga individuando ulteriore tagli di spesa''. Sul punto, aggiunge, ''ribadiamo la nostra piu' ferma contrarieta' rispetto a ipotesi che possano comportare tagli di servizi o sottrazione di risorse al lavoro e, come abbiamo, gia' detto individuiamo come strada percorribile il posticipo di alcune spese militari previste per quest'anno e che possono essere utilizzate per risolvere il problema della deroga''. Per Sorrentino ''ad oggi permane ancora incertezza, sia sullo strumento legislativo nel quale incardinare l'eventuale finanziamento, sia sul reperimento delle risorse. Per noi esiste un'unica strada: quella di includere il provvedimento sugli ammortizzatori in deroga nello stesso decreto che riguarda il pagamento dei debiti della Pa verso le imprese e di intervenire sulle spese militari''. La Cgil auspica ''che il governo nelle prossime ore faccia pervenire la convocazione dove esaminare eventuali alternative e dare risposta all'oltre mezzo milione di lavoratrici e di lavoratori che oggi vivono il dramma del mancato finanziamento della cassa in deroga. In assenza di risposte celeri - conclude Sorrentino - si renderanno necessarie ulteriore iniziative del sindacato''. com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Calenda: no a nuova rinazionalizzazione
Fca
Fca, Calenda: Berlino si occupi di Volkswagen
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
A Milano il car sharing DriveNow apre alle auto elettriche