sabato 21 gennaio | 15:17
pubblicato il 16/mag/2013 12:06

Cig: Centrella (Ugl), senza rifinanziamento a rischio tenuta sociale

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''In teoria si possono comprendere i problemi economici e strutturali che in materia di cig deve fronteggiare il governo, ma nella realta' quotidiana, quella vera, non si puo' pensare di finanziare solo in parte o con ritardo una garanzia essenziale per i lavoratori, per le loro famiglie ma soprattutto per la tenuta del Paese''. Cosi' il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, commenta le parole del ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, nel corso del Question time in aula al Senato.

''Se in alcune parti d'Italia - spiega Centrella - non dovessero arrivare le risorse per la cassa integrazione in deroga, due sarebbero le conseguenze molto gravi da fronteggiare: una riferibile agli effetti su sistemi economici gia' molto fragili che potrebbero definitivamente collassare e, l'altra, piu' rilevante, relativa all'immeditato impatto sociale estremamente negativo che non sarebbe facilmente gestibile anche a causa del malcontento sempre piu' crescente, dell'instabilita' politica e dell'antipolitica''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bankitalia
Bankitalia: inflazione risale a 1,3% nel 2017, rischi da salari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4