domenica 22 gennaio | 21:57
pubblicato il 19/ago/2014 10:47

Cida: manager chiedono chiarezza su futuro giovani e pensionati

"Poletti ha idee chiare solo su cosa decurtare" (ASCA) - Roma, 19 ago 2014 - "Il rientro dalle vacanze, per molti Italiani riservera' brutte sorprese. Le dichiarazioni del ministro del Lavoro, infatti non lasciano ben sperare. Si parla di pensioni, flessibilita' e lavoro, ma in maniera vaga, non strutturata". A chiedere chiarezza sul futuro di giovani e pensionati e' il presidente Cida-Manager e Alte Professionalita' per l'Italia, Silvestre Bertolini.

Il problema degli esodati, poi, "lungi dall'essere risolto in maniera definitiva, sta mettendo in seria discussione il rapporto di fiducia tra Stato e cittadini", ha spiegato. Secondo il presidente Cida "e' assurdo credere che la copertura per il superamento dei buchi lasciati aperti dalla riforma Fornero possa essere trovata mediante prelievi sulle pensioni. Sembra che il ministro abbia le idee chiare solo su cosa decurtare e non voglia considerare che le pensioni sono il risultato di una vita di lavoro e gia' hanno subito penalizzazioni come in particolare il blocco della perequazione".

(Segue) Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4