sabato 25 febbraio | 19:54
pubblicato il 05/giu/2014 16:49

Ciampino: Uilt, su vertenza Groundcare serve buonsenso da tutti

(ASCA) - Roma, 5 giu 2014 - ''L'agitazione del personale Groundcare e' comprensibile in quanto motivata dalla preoccupazione di circa 850 lavoratori che questo mese non hanno percepito lo stipendio e hanno grande incertezza per il futuro''. Lo afferma il segretario nazionale del Trasporto Aereo della Uiltrasporti Marco Veneziani in merito alla vertenza dei lavoratori di Groundcare, la societa' di handling attiva nell'aeroporto di Ciampino.

''La trattativa e' in atto - continua Veneziani - ora piu' che mai e' necessaria una mediazione con grande buonsenso da parte di tutti per non compromettere ulteriormente una situazione gia' di per se' drammatica, che potrebbe portare all'allontanamento definitivo dei vettori e delle societa' coinvolte''.

''Per il buon esito della trattativa - conclude Veneziani - e' certamente necessario porsi nelle condizioni utili ad assicurare la regolarita' del servizio negli aeroporti''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech