lunedì 23 gennaio | 06:17
pubblicato il 31/gen/2011 13:43

Chrysler/ Marchionne: Promesse mantenute, società rinata

Quota mercato Usa sale a 9,2% in 2010, perdite nette 199 mln

Chrysler/ Marchionne: Promesse mantenute, società rinata

Roma, 31 gen. (askanews) - Come dimostrato dalle auto Chrysler Group portate al Salone dell'Auto di Detroit a inizio dicembre, "la società ha mantenuto la promessa di lanciare 16 vetture nuove o significativamente rinnovate negli ultimi 12 mesi". Lo ha detto l'amministratore delegato di Chrysler e Fiat Sergio Marchionne commentando in una nota i risultati di bilancio del quarto trimestre 2010 (utili operativi per 198 milioni di dollari, perdite nette per 199 milioni, giro d'affari di 10,763 miliardi). Tutti questi veicoli sono la testimonianza della rinascita di Chrysler. Dati i commenti positivi che abbiamo ricevuto fino a oggi, posso tranquillamente dire che ciò che Chrysler ha ottenuto, da un punto di vista finanziario e produttivo, ha superato molte aspettative", ha detto Marchionne. "Comunque non abbiamo ancora finito. Abbiamo molto lavoro da fare per completare gli obiettivi del piano quinquennale", ha aggiunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4