sabato 03 dicembre | 06:14
pubblicato il 09/gen/2012 14:52

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

In Italia "bisogna puntare sulla crescita"

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

New York, 9 gen. (askanews) - Sono "felicissimo" per la crescita del gruppo Fiat-Chrysler nel mercato americano. Così Sergio Marchionne, amministratore delegato di Chrysler e Fiat ha elogiato i risultati ottenuti negli Stati Uniti dove Chrysler ha registrato il maggiore aumento di vendite percentuale tra i grandi di Detroit, ma avverte che "bisogna tenere la testa bassa" per mantenere lo stesso passo nel 2012. Parlando a margine dell'inaugurazione del salone dell'auto di Detroit, Marchionne ha detto che "il futuro adesso è molto più difficile negli Usa. Il mercato è molto competitivo e noi dobbiamo combattere per farci spazio". Quanto all'Europa, Marchionne ha osservato che "ha problemi strutturali", mentre in particolare in Italia "bisogna puntare sulla crescita. Serve una politica industriale che crei le condizioni per gli investimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari