martedì 24 gennaio | 12:43
pubblicato il 09/gen/2012 14:52

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

In Italia "bisogna puntare sulla crescita"

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

New York, 9 gen. (askanews) - Sono "felicissimo" per la crescita del gruppo Fiat-Chrysler nel mercato americano. Così Sergio Marchionne, amministratore delegato di Chrysler e Fiat ha elogiato i risultati ottenuti negli Stati Uniti dove Chrysler ha registrato il maggiore aumento di vendite percentuale tra i grandi di Detroit, ma avverte che "bisogna tenere la testa bassa" per mantenere lo stesso passo nel 2012. Parlando a margine dell'inaugurazione del salone dell'auto di Detroit, Marchionne ha detto che "il futuro adesso è molto più difficile negli Usa. Il mercato è molto competitivo e noi dobbiamo combattere per farci spazio". Quanto all'Europa, Marchionne ha osservato che "ha problemi strutturali", mentre in particolare in Italia "bisogna puntare sulla crescita. Serve una politica industriale che crei le condizioni per gli investimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4