martedì 21 febbraio | 15:12
pubblicato il 09/gen/2012 14:52

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

In Italia "bisogna puntare sulla crescita"

Chrysler/ Marchionne: felicissimo crescita Usa ma ora lavoro duro

New York, 9 gen. (askanews) - Sono "felicissimo" per la crescita del gruppo Fiat-Chrysler nel mercato americano. Così Sergio Marchionne, amministratore delegato di Chrysler e Fiat ha elogiato i risultati ottenuti negli Stati Uniti dove Chrysler ha registrato il maggiore aumento di vendite percentuale tra i grandi di Detroit, ma avverte che "bisogna tenere la testa bassa" per mantenere lo stesso passo nel 2012. Parlando a margine dell'inaugurazione del salone dell'auto di Detroit, Marchionne ha detto che "il futuro adesso è molto più difficile negli Usa. Il mercato è molto competitivo e noi dobbiamo combattere per farci spazio". Quanto all'Europa, Marchionne ha osservato che "ha problemi strutturali", mentre in particolare in Italia "bisogna puntare sulla crescita. Serve una politica industriale che crei le condizioni per gli investimenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia