domenica 19 febbraio | 22:42
pubblicato il 10/ott/2013 13:50

Chrysler: Fiat smentisce con fermezza dichiarazioni Marchionne su Ipo

(ASCA) - Roma, 10 ott - La Fiat in una nota smentisce le dichiarazioni attribuite al suo amministratore delegato e presidente e ad di Chrysler, Sergio Marchionne, a lui attribuite in un documento pubblicato da Sanford C.

Bernstein a inizio settimana sull'Ipo della societa' americana.

''Il documento - si legge nella nota - da' un'interpretazione fuorviante dell'intervento fatto dal Dott.

Marchionne nel corso di una presentazione di Fiat agli investitori e non rispecchia con precisione le sue dichiarazioni. In considerazione del recente deposito del registration statement presso la US Securities and Exchange Commission, non saranno rese ulteriori dichiarazioni a riguardo''.

''Il registration statement relativo alle azioni di Chrysler Group e' stato depositato presso la SEC ma non e' ancora stato dichiarato efficace - conclude la nota -. Ne' Fiat ne' Chrysler ne' alcuno dei rispettivi dirigenti ha autorizzato alcun articolo o sollecitazione all'investimento con riferimento a Chrysler''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia