lunedì 23 gennaio | 18:09
pubblicato il 05/mar/2015 17:36

Chiusura tonica per Piazza Affari (+1,22%), da lunedì al via Qe

Euro a picco, chiude a 1,030 dollari sui minimi da settembre 2003

Chiusura tonica per Piazza Affari (+1,22%), da lunedì al via Qe

Milano, 5 mar. (askanews) - Chiusura tonica per Piazza Affari, in linea con l'andamento delle altre Borse europee, spinte dalle parole di Mario Draghi che ha annunciato per il 9 marzo l'avvio del maxi-piano di acquisti di titoli di Stato da parte della Bce e ha anche sottolineato il miglioramento del quadro economico nell'area euro. A Milano l'indice principale Ftse Mib ha guadagnato l'1,22% a 22.400 punti. Sul fronte monetario l'euro ha proseguito la sua discesa, scendendo fin quasi sotto la soglia di 1,10 dollari e chiudendo a 1,030 dollari, nuovi minimi da 11 anni e mezzo.

Tra le blue chip, seduta sugli scudi per Moncler (+10,5%) in scia ai risultati 2014, che hanno visto l'utile netto quasi raddoppiato a 130 milioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Lavoro
Confindustria: dal 2014 occupazione cresce ma si ferma a metà 2016
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4