lunedì 20 febbraio | 18:48
pubblicato il 05/mar/2015 17:36

Chiusura tonica per Piazza Affari (+1,22%), da lunedì al via Qe

Euro a picco, chiude a 1,030 dollari sui minimi da settembre 2003

Chiusura tonica per Piazza Affari (+1,22%), da lunedì al via Qe

Milano, 5 mar. (askanews) - Chiusura tonica per Piazza Affari, in linea con l'andamento delle altre Borse europee, spinte dalle parole di Mario Draghi che ha annunciato per il 9 marzo l'avvio del maxi-piano di acquisti di titoli di Stato da parte della Bce e ha anche sottolineato il miglioramento del quadro economico nell'area euro. A Milano l'indice principale Ftse Mib ha guadagnato l'1,22% a 22.400 punti. Sul fronte monetario l'euro ha proseguito la sua discesa, scendendo fin quasi sotto la soglia di 1,10 dollari e chiudendo a 1,030 dollari, nuovi minimi da 11 anni e mezzo.

Tra le blue chip, seduta sugli scudi per Moncler (+10,5%) in scia ai risultati 2014, che hanno visto l'utile netto quasi raddoppiato a 130 milioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia