sabato 10 dicembre | 20:26
pubblicato il 14/mag/2014 12:55

Chimica: debutta SPRING, cluster all'insegna della sostenibilita'

(ASCA) - Milano, 14 mag 2014 - Si chiama SPRING - Sustainable Processes and Resources for Innovation and National Growth - il Cluster Tecnologico Nazionale della Chimica Verde, presentato ufficialmente oggi a Milano presso la sede di Federchimica.

SPRING e' uno degli otto Cluster Tecnologici nazionali promossi dal Ministero dell'Istruzione, dell'Universita' e della Ricerca per identificare le realta' - aggregazioni organizzate di imprese, universita', istituzioni pubbliche e private di ricerca e soggetti attivi nel campo dell'innovazione - in grado di promuovere una crescita economica sostenibile in linea con le priorita' dettate dal Programma Quadro per la Ricerca Europea Horizon 2020.

Obiettivo di SPRING e' promuovere la Bioeconomia con riferimento alla Chimica da biomasse, stimolando la collaborazione tra imprese ed enti di ricerca e sensibilizzando le Istituzioni, affinche' sia inserita in adeguate politiche di sostegno. Il Cluster si impegna a promuovere azioni di ricerca, di trasferimento tecnologico, di divulgazione e di formazione, che diano impulso alla Bioeconomia e alla trasformazione dei processi e dei prodotti industriali convenzionali in prodotti e processi efficienti nell'uso delle risorse e dell'energia.

La chimica da biomasse, basata su materie prime rinnovabili di origine biologica, e' un settore italiano di eccellenza, con una leadership a livello mondiale conseguita grazie ai forti investimenti in ricerca e sviluppo. Un'attivita' che consente, tra l'altro, il recupero di aree industriali preesistenti, in una prospettiva di sostenibilita'.

Costituito come Associazione senza scopo di lucro, fondato da Biochemtex, Novamont, Versalis - imprese chimiche italiane leader nello sviluppo di tecnologie e prodotti da fonti rinnovabili - e da Federchimica, SPRING oggi raccoglie oltre cento entita' che hanno espresso il loro interesse per operare con il Cluster lungo tutta la filiera italiana della chimica ''verde'': dall'agricoltura alla ricerca a favore della chimica da fonti rinnovabili e biotecnologie industriali, alla realizzazione di materiali e bioprodotti, all'industria di trasformazione e infine alla fase di smaltimento. red/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina