giovedì 23 febbraio | 13:13
pubblicato il 20/set/2014 12:00

Cgil su art 18:no licenziamenti senza ragione e demansionamenti

Mandare tutti in serie B non è estendere diritti

Cgil su art 18:no licenziamenti senza ragione e demansionamenti

Roma, 20 set. (askanews) - La Cgil torna a lanciare moniti sui propositi di riforma dell'articolo 18. "Non vogliamo che chi lavora possa essere licenziato senza una ragione", afferma il sindacato con un messaggio su Twitter. "Mandare tutti in serie B non è estendere i diritti e le tutele", recita un altro "Tweet". "Stesso lavoro, stessa retribuzione. No al demansionamento", dice ancora la Cgil.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Grecia
Grecia, Regling: non ci sarà bisogno di nuovo salvataggio in 2018
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech