giovedì 19 gennaio | 14:23
pubblicato il 26/set/2014 12:18

Cgil: estendere diritti lavoratori, governo inverta rotta

Lamonica: "Torneremo in piazza, serve una politica doversa" (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "Il Paese ha bisogno di cambiamento, un cambiamento, pero', che deve avere come bussola l'allargamento dei diritti, non la loro riduzione". Lo ha detto il segretario confederale della Cgil, Vera Lamonica, ospite della trasmissione di Rai 3 Agora' chiedendo al governo d'invertire la rotta e annunciando l'intenzione di tornare in piazza.

"E' necessario includere nelle tutele esistenti chi oggi ne e' privo, perche' vittima delle scelte politiche sbagliate fatti in questi anni, e costruirne di nuove", ha aggiunto "E non mi riferisco solo a quelle previste dall'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori sui licenziamenti senza giusta causa: maternita', equo compenso, malattia, ammortizzatori sociali sono strumenti e diritti che vanno universalizzati". Per la dirigente sindacale "bisogna tornare a parlare di lavoro povero, lavoro sommerso, lavoro irregolare". (Segue) Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Valute
Effetto Trump sul dollaro, vicino ai minimi di due mesi con yen
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina