lunedì 27 febbraio | 18:10
pubblicato il 01/feb/2014 15:45

Cgil: due sindacalisti lasciano e aderiscono all'USB

(ASCA) - Roma, 1 feb 2014 - Maurizio Scarpa, vicepresidente del Direttivo Nazionale confederale CGIL, e Franca Peroni, componente dello stesso Direttivo, con una lettera inviata al segretario generale Susanna Camusso hanno formalizzato le loro dimissioni dagli incarichi e dalla Cgil. Contestualmente i due ex dirigenti sindacali Cgil hanno aderito all'Unione Sindacale di Base.

Le motivazioni di questa scelta - si legge in una nota - sono state approfondite pubblicamente nell'ambito dell'assemblea e della conferenza stampa che si sono svolte questa mattina a Roma, presso il Centro Congressi Cavour, alla presenza di molti rappresentanti e lavoratori, Cgil ed ex Cgil, provenienti da tutta Italia.

L'adesione all'USB e la dichiarazione di voler lavorare sindacalmente per sviluppare il progetto di costruzione di un sindacato di massa ed indipendente da padroni e partiti, e' maturata in Franca Peroni e Maurizio Scarpa in mesi di valutazioni politiche e anche di confronto con la nostra organizzazione sindacale.

''L'accordo sulla rappresentanza e' stata solo l'ultima goccia - ha esordito Franca Peroni - in CGIL c'e' stato un progressivo smottamento dei valori, una caduta profonda di autonomia, che ne ha mutato il codice genetico. In USB abbiamo visto un'organizzazione ben radicata nel mondo del lavoro. Ora e' necessario ripartire dai bisogni reali, intrecciando le istanze dei lavoratori e delle lavoratrici con quelle di chi lavoro non ha, per dare forza ad un progetto complessivo''. ''Nel nostro Paese e' in corso una svolta autoritaria - ha sottolineato Maurizio Scarpa - in atto sia sul piano politico sia sindacale, che nega diritti e democrazia. La colpa piu' grande per un'organizzazione sindacale e' quella di aver messo al centro gli interessi dell'impresa. E' invece fondamentale restituire centralita' e rappresentanza al mondo del lavoro e la strada maestra e' la costruzione del sindacato di classe, che agisca su temi generali'', ha concluso Scarpa.

red/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech