sabato 03 dicembre | 21:13
pubblicato il 26/set/2014 18:35

Cgil-Cisl-Uil chiedono incontro a Poletti su risorse Cig deroga

Al centro interpretazioni restrittive e complicazioni procedurali (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - Cgil, Cisl e Uil hanno chiesto un incontro urgente al ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a fronte delle "tensioni sociali" dovute al "ritardo dei pagamenti", con lavoratori in attesa delle indennita' per gli ultimi mesi del 2013, e della restrizione del bacino dei fruitori. Lo affermano in una nota i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil, Serena Sorrentino, Luigi Sbarra e Guglielmo Loy, in merito al tema degli ammortizzatori sociali in deroga.

"La preoccupazione - prosegue la nota unitaria - deriva dalla grave situazione determinatasi dopo l'intervento del decreto interministeriale di revisione dei criteri di concessione degli ammortizzatori in deroga e i relativi provvedimenti di applicazione, che forniscono interpretazioni restrittive sia in relazione alle procedure che alla rideterminazione degli accordi territoriali. Inoltre, a oggi, non sono state ancora assegnate alle regioni le risorse disponibili, che sono state da poco positivamente aumentate con il decreto 'Sbocca Italia'", conclude la nota.

Vis

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari