martedì 21 febbraio | 10:59
pubblicato il 25/gen/2013 11:00

Cgil: Camusso, lavoro e' condizione per uscire dalla crisi. Difenderlo

(ASCA) - Roma, 25 gen - ''Il lavoro e' la condizione per uscire dalla crisi. Per essere piu' precisi, cerare e difendere il lavoro e' l'unica premessa credibile di una proposta per uscire dalla crisi''. Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ribadisce l'importanza di misure a difesa del lavoro e per creare occupazione, necessarie al paese per uscire dalla crisi. Nel suo intervento alla conferenza di programma del sindacato nel quale e' stato presentato il piano del lavoro, Camusso spiega che ''dobbiamo partire dal lavoro per affrontare il tema delle nuove e grandi disuguaglianze che sono l'altra faccia della crisi''. Il tal senso la leader della Cgil spiega che ''se il lavoro e' la condizione per uscire dalla crisi perche' e' l'unica vera condizione per creare ricchezza in ogni paese e nel mondo, la proposta del piano del lavoro che presentiamo e' la base di un'idea del paese''.

glr/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia